Vietato “Indymedia Linksunten”

Tema: Attualità e repressione
Data: 25.08.’17
Tradotto dalla pagina Facebook “Anarchistische Gruppe Bern – Infoportal”

Stamattina il ministro degli interni tedesco ha vietato “Indymedia Linksunten” (di sinistra) dichiarandola un’associazione dell’estrema sinistra. Dopo che il portale “Indymedia” non veniva quasi più utilizzato (causa infiltrazioni della destra), “Linksunten” si è sviluppato anche in Svizzera quale piattaforma centrale di informazione. In relazione all’interruzione del sito internet e del divieto ci sono state anche numerose perquisizioni domiciliari. Se “Linksunten” resterà per sempre offline, si vedrà. Il sito si poggia su diversi server distribuiti in tutto il mondo, di modo che il contenuto di “Linksunten” non possa essere sequestrato così facilmente dalle autorità tedesche. Ciò nonostante il divieto mostra i rischi nell’era di internet. I media indipendenti, come anche l’utilizzo di Facebook, Twitter ecc… possono essere proibiti o censurati in ogni momento. Grandi portali conosciuti possono raggiungere molte persone grazie alla loro notorietà. Ci vogliono però strutture decentralizzate e back-ups nel caso una censura si protragga nel tempo. Tanta forza e coraggio a tutt* quell* colpit* dalla repressione.
Siamo tutt* Linksunten!

(Foto – FB Anarchistische Gruppe Bern – Infoportal)

Leave a Response