Displaying the most recent of 37 posts written by

rrn

Comunicato sullo sgombero della “Schwarze Erle” a Basilea

Tema: Attualità e repressione Data: 26.08.’17 Tradotto da https://barrikade.info/Statement-zur-Raumung-der-Schwarzen-Erle-in-Basel-350?lang=de Il centro abitativo e culturale “Schwarze Erle” é stato sgomberato in maniera infame mercoledì 23.08.2017. Una collaborazione – tra polizia e gente ambigua della cerchia della “sicurezza privata” – della quale nessuno vuole assumersi la responabilità. Nonostante la casa sia stata occupata e resa viva da […]

Vietato “Indymedia Linksunten”

Tema: Attualità e repressione Data: 25.08.’17 Tradotto dalla pagina Facebook “Anarchistische Gruppe Bern – Infoportal” Stamattina il ministro degli interni tedesco ha vietato “Indymedia Linksunten” (di sinistra) dichiarandola un’associazione dell’estrema sinistra. Dopo che il portale “Indymedia” non veniva quasi più utilizzato (causa infiltrazioni della destra), “Linksunten” si è sviluppato anche in Svizzera quale piattaforma centrale […]

Justiz auf Irrwegen – Giustizia fuori strada

Tema: Tutt* Liber* Data: 16.7.’17 Tradotto da: “Tages-Anzeiger” http://www.tagesanzeiger.ch/schweiz/standard/justiz-auf-irrwegen/story/22472259 Traduzione di: RRN Di Nils Melzer, giurista e relatore dell’ONU sulla tortura dal 2016. “Nelle settimane passate il Tribunale Penale Federale ha confermato l’estradizione di Nekane. Il giudice ha ritenuto di non dovere neanche comprovare la vasta documentazione relativa alle accuse di tortura pronunciate dalla prigioniera […]

Trovato un accordo; lo sciopero è finito

Tema: Lotta di classe Data: 16.7.’17 Di: RRN Martedì 15 luglio i pirati e le piratesse del lago Maggiore hanno interrotto lo sciopero. Dopo 20 giorni di lotta è stato trovato – con il supporto dei sindacati SEV, Unia e OCST – un accordo con le autorità cantonali e comunali: tutt* i 34 dipendenti verranno […]

“Giustizia” svizzera subordinata allo Stato torturatore spagnolo; tutt* in manifestazione!

Tema: Tutt* Liber* Data: 13.7.’17 Di: RRN Il Tribunale Penale Federale di Bellinzona ha respinto il secondo ricorso contro l’estradizione di Txapartegi Nekane. La decisione – resa pubblica giovedì 6 luglio – presuppone che quale sostenitrice di un’organizzazione considerata criminale dalla Svizzera (ETA – movimento separatista Basco), il reato sarebbe non estradarla. Sulle torture e […]

Dopo G20; sviluppi e riflessioni

Terma: Proteste Data: 11.7.’17 Di: RRN Le proteste degli ultimi giorni ad Amburgo hanno occupato le cronache di tutto il mondo. Polemiche, rabbia, critiche, accuse, ringraziamenti, ce n’è per tutt*. E mentre domenica 9 luglio Amburgo metteva insieme i cocci dopo tre giorni di caos, la polizia e la politica tenevano la conferenza stampa di […]

No alla PV 2020; qualche considerazione

Tema: Economia Di: Partito Operaio Popolare Il gusto della speculazione non manca alla socialdemocrazia ed ai sindacati favorevoli al PV 2020. Il sistema pensionistico dei tre pilastri è ormai da anni costantemente in crisi, sia perché i conti non tornano, sia perché le pensioni sono basse e l’età di pensionamento è troppo alta per troppe […]

Pirati e piratesse all’arrembaggio!

Tema: Lotta di classe Data: 9.7.17 Di: RRN Sedicesimo giorno di sciopero per i “pirati” della Navigazione Lago Maggiore che, a seguito del licenziamento collettivo di 34 lavoratori e lavoratrici, hanno deciso di lottare per difendere il proprio posto di lavoro e la loro dignità. La lotta paga… ma non abbastanza: gli sforzi del Consiglio […]

Prepotenza contro gli ospiti ad Amburgo

Tema: Repressione Tradotto da: https://www.jungewelt.de/blogs/g20hh/314161 Traduzione di: RRN I treni in ritardo non sono una rarità alla stazione di Amburgo. Tuttavia sabato sera è stata la polizia a provocare i prolungamenti nelle partenze. Il capo delle operazioni si è escogitato infatti una sorpresa particolare per i passeggeri del treno speciale contro il G20. I viaggiatori […]

Nottata fuori controllo; arriva l’unità speciale

Tema: Proteste/NoG20 Data: 8.7.17 Di: RRN La polizia ad Amburgo, dopo aver preso a pugni in faccia e annaffiato centinaia di persone alla manifestazione “Welcome to hell” di giovedì 6.7 e i differenti cortei colorati della “Color the red zone” venerdì 7.7 (entrambe nella zona blu), ha perso però il controllo di altre parti della […]