Displaying posts categorized under

Occupazione

Occupazione e sgombero in Baslerstrasse ad Altstetten

Tema: Occupazione Data: 12/02/2018 Di: RRN Un gruppo di occupanti è entrato e si è barricato nella notte tra domenica e lunedì in un edificio appartenente a SwissLife situato di fronte al centro commerciale Letzipark ad Altstetten (Zurigo ovest). “BsetziPark-Parkoccupato” – si legge su uno degli striscioni appesi all’esterno, riferendosi appunto alla vicinanza del centro […]

Traduzione: “Symbiose – Occupata Könizstrasse 13 Loryplatz a Berna”

Tema: Occupazione Data: 06/11/2017 Tradotto da: https://barrikade.info/SYMBIOSE-Konizstrasse-13-Loryplatz-Bern-Besetzt-522 Tutt* noi, te compres* (?), creiamo la base della simbiosi (greco antico “vivere – “insieme”). Negli spazi appena occupati in via Könizstrasse 13 a Loryplatz dovrebbe formarsi un centro/nodo locale. Un luogo dove condividere informazioni, sapere, e per rendere accessibili le infrastrutture. Conoscere alternative al sistema del consumo […]

Occupata una casetta a Schwamendingen; è la terza volta

Tema: Occupazione/Lotta per la città Data: 5/11/2017 Di: RRN È stata occupata e sgomberata per la terza volta una casetta a Schwamendingen (Zurigo). Il gruppo di occupanti – firmatosi Famiglia Winter – è entrato nella casa abbandonata la notte tra venerdì 3 e sabato 4 ottobre, giornata durante la quale divers* solidali si sono trovat* […]

Basilea: lotta per la casa nel quartiere St. Johann

Tema: Lotta per la città Data: 03/11/2017 Di: RRN A cavallo tra il 2016 e il 2017 il quartiere St. Johann di Basilea è stato teatro di una lotta per la casa diventata a tratti popolare. Militanti politic* dei movimenti squatters e abitanti del quartiere si sono organizzat* insieme contro lo sfratto di massa di […]

Occupazione in Freiestrasse; donne dietro le barricate

Tema: Occupazione Data: 10/05/2017 Di: RRN Nella notte tra lunedì e martedì un gruppo di donne auto-organizzate ha occupato una casa vuota al numero 134 di Freiestrasse, nel “Kreis 7” di Zurigo. Barricatesi all’interno rivendicano la libertà di “vivere lo spazio al posto di passare sempre davanti e doverlo vedere vuoto”, come riferiscono nel comunicato […]